ᐅ La migliore pittura acrilica: opinione nel 2023!

Sono sparsi per tutta la casa e di solito sono così poco appariscenti che non vengono affatto notati dai profani. Si possono vedere tra il muro, tra il muro e la porta, o anche tra il muro e i mobili. Mentre le guarnizioni in silicone sono visibili soprattutto nelle stanze umide, la migliore pittura acrilica è adatta soprattutto alle stanze asciutte, che è più economica e può essere dipinta allo stesso tempo.

Cos’è la pittura acrilica?

La migliore pittura acrilica è fatta di acrilico, che era già usato dai romani ed è conosciuto come “d’acer”. Poiché l’odore dell’acrilico è molto acido e pungente al naso, Acer significa “pungente”.. La plastica è disponibile in una cartuccia standard, dove l’utente taglia la testa e usa una pistola a cartuccia per spremere l’acrilico dalla cartuccia. Poiché l’acrilico si asciuga rapidamente, solo la testa si asciuga e per l’applicazione successiva il materiale della cartuccia rimane bagnato.

Le 3 migliori vernici acriliche del 2023:

Come funziona la pittura negli acrilici?

La migliore pittura acrilica consiste in acido acrilico o in vari esteri dell’acido acrilico. I polimeri chimici hanno varie proprietà che fanno asciugare rapidamente il materiale a contatto con l’ossigeno. D’altra parte, il materiale è bagnato e viscoso nella cartuccia, quindi il pittore può usare una pressa a cartuccia per applicarlo.

Quando viene sfregato con le dita, il materiale si sbriciola leggermente e assomiglia di più a gesso. Inoltre, l’acrilico è molto resistente ai colori e può essere dipinto sopra, a differenza del silicone. Questo significa che i pittori usano l’acrilico in pratica, dove possono dipingere sopra il materiale in seguito. Questo si può vedere, per esempio, con le due pareti scanalate.

Quali tipi di sigillanti sono disponibili?

I sigillanti possono essere divisi in due categorie distinte, molto diverse tra loro. Mentre entrambi forniscono una tenuta, il luogo di applicazione e le proprietà del materiale differiscono.

Ci sono i seguenti sigillanti:

Un silicone

Per le stanze umide, come bagni, cucine o cantine, il silicone è il tipico sigillante. Ma il silicone viene utilizzato anche in ambienti esterni, dove i giunti sono esposti a quantità particolarmente grandi di acqua e umidità. Il sigillante è particolarmente resistente e indefinitamente elastico.

migliore pittura acrilica

Quest’ultimo, specialmente nel caso di giunti mobili, come in un lavabo, è preferibile come sigillante alla pittura acrilica, poiché il movimento causerebbe crepe nella migliore pittura acrilica.

D’altra parte, il silicone può mantenere la sua elasticità anche dopo diversi anni e impedisce alle articolazioni di strapparsi. Lo svantaggio di questo materiale è che si asciuga lentamente e non può essere verniciato. Questo significa che l’artigiano deve comprare il giunto nel colore appropriato e non può regolarlo.

Lire aussi  ᐅ La migliore pittura antimuffa del 2023!

Acrilico

L’acrilico è un sigillante usato per la stuccatura da pittori o artigiani. Tuttavia, le proprietà di questa pellicola differiscono da quelle del silicone in quanto è meno flessibile, ma dà la necessaria solidità del colore. Ciò significa che anche dopo l’applicazione, il giunto può essere verniciato ed è quindi meno visibile di un giunto in silicone. Inoltre, è meno costoso e si asciuga più rapidamente. Questo significa che l’artigiano può applicare il materiale e intervenire subito dopo.

Qual è la differenza tra acrilico e acrilico per dipingere?

Il termine generale è acrilico, mentre la pittura acrilica è un sottogruppo di acrilico. Può essere paragonato a un’automobile. Il termine generico auto è plastica, mentre il pittore acrilico rappresenta una certa marca come “VW”.

L’acrilico, cioè il poliacrilico, si trova anche nell’industria dell’abbigliamento. È anche possibile trovare fibre sintetiche nell’abbigliamento. L’acrilico agisce come legante in tutti gli esempi, acrilico per pittori e poliacrilico, per unire altri materiali e creare così diverse proprietà del materiale.

Quali sono i vantaggi della migliore pittura acrilica e i suoi svantaggi?

I vantaggi

L’alternativa più economica al silicone è la pittura acrilica. Anche se il materiale è meno elastico del silicone, è molto più economico, il che assicura che quando lo applica, l’artigiano non deve risparmiare sui materiali.

Inoltre, la pittura acrilica è adatta non solo per la stuccatura, ma anche per riempire lacune o difetti. Dato che lo stucco è così economico e viene fornito in una cartuccia, l’artigiano deve solo inserire il materiale e non deve mescolarlo, come avviene, per esempio, con il gesso.

Il tempo di asciugatura veloce è un altro vantaggio dell’iniezione in fori o fessure, poiché gli essiccatori usati in acrilico hanno un tempo di asciugatura veloce.

In definitiva, la pittura acrilica estrae il colore e lo riproduce in modo vivido. Il silicone concorrente, d’altra parte, non immagazzina l’inchiostro, quindi perla e deve essere acquistato appositamente nella giusta tonalità.

Tuttavia, la giusta pittura al silicone è raramente disponibile e alcuni colori delle pareti possono essere molto particolari. Il pittore acrilico non ha questo problema, poiché la differenza è appena percettibile tra carta da parati, gesso e giunti.

Vantaggi a colpo d’occhio:

  • Meno costoso del silicone
  • Può anche essere usato come riempitivo
  • Tempo di asciugatura veloce
  • Trasforma facilmente il colore

I negativi

La migliore pittura acrilica non è applicabile alle superfici in movimento in certe condizioni. Rimane fragile dopo l’asciugatura, come il gesso, perché si asciuga facilmente ma non contiene plastificanti o altre materie plastiche. Questo significa che il sigillo si crepa dopo pochi giorni su superfici in movimento, come un lavandino.

Inoltre, l’acrilico del pittore si dissolve immediatamente al contatto con l’acqua. Questo significa che perde non solo la sua flessibilità, ma anche la sua sicurezza in stanze umide. Nei giunti sciolti si possono formare muffe o altre sostanze. La pittura acrilica è totalmente inadatta all’uso in bagni, cantine o superfici esterne aperte alle intemperie.

Lire aussi  ᐅ I 3 migliori acquerelli: avviso nel 2023!

Infine, i giunti di pittura acrilica hanno spesso lo svantaggio di ingiallire. Lo sporco si attacca e fa ingiallire il tono leggermente bianco se lasciato non verniciato o esposto al contatto quotidiano.

Svantaggi a colpo d’occhio:

  • Svantaggio per le superfici in movimento
  • Quando interagisce con l’acqua, si dissolve

Cosa devo considerare quando acquisto degli acrilici per dipingere?

La migliore pittura acrilica ha il compito di assicurare che sigilli saldamente le giunture e rimanga flessibile il più a lungo possibile, senza mostrare segni di rottura o incrinatura. Prima di comprare, questi e altri fattori sono essenziali:

Colore

Anche se la pittura acrilica è spesso disponibile in tonalità di bianco, anche il beige o il bianco opaco sono adatti. Questo permette di risparmiare pittura o di avvicinare il tono al colore della parete desiderato.

migliore pittura acrilica

Prezzo per contenuto

La maggior parte delle cartucce sono disponibili in contenitori di circa 300 ml. Mentre alcuni contenitori contengono solo 290 ml, altri contengono anche 310 ml. Ora dovete prestare attenzione al prezzo per ml, perché mentre alcune cartucce da 290 ml sono più economiche, il prezzo per ml della cartuccia da 310 ml può essere inferiore.

Resistenza ai raggi ultravioletti

Un criterio importante per i giunti che sono molto esposti al sole è la resistenza ai raggi UV. La luce del sole fa sbiadire o addirittura ingiallire i coloranti acrilici. Il risultato è un muro bianco con giunti giallastri.

Neutralità degli odori

A differenza dei romani, gli artigiani di oggi non hanno bisogno di respirare un odore pungente quando lavorano con gli acrilici. La maggior parte delle vernici acriliche sono inodoree sono quindi particolarmente piacevoli da lavorare. È essenziale che questo sia scritto sulla cartuccia, in modo che quando si lavora con essa non sia necessario indossare un paradenti o una maschera di respirazione.

Quanto costa la pittura acrilica?

La migliore pittura acrilica è disponibile sia come cartuccia singola, o spesso in “confezioni da sei” o decine di confezioni. I pacchetti di diverse cartucce sono quindi supposti essere più costosi, ma più economici calcolati su una singola cartuccia. Spesso costa tra i quattro e i sette euro per una singola cartuccia.

A “six-pack” costerà tra 13 e 15 euromentre una dozzina costerà tra 23 e 26 euro. Questo significa che il cliente risparmia di più con il contenitore più grande. A condizione che abbia effettivamente bisogno di almeno 12 cartucce di acrilico per pittori.

Di cosa devo tener conto quando dipingo con l’acrilico?

Quando si dipinge con pittura acrilica, si dovrebbero seguire i seguenti passi:

  • Usare la pittura acrilica per stuccare o riempire le crepe
  • Fate attenzione al tempo di asciugatura dell’acrilico e aspettate ancora qualche minuto per assicurarvi che l’acrilico sia veramente asciutto.
  • Poi, semplicemente, si spennella sopra l’acrilico come si farebbe con una pittura normale,
  • Prendi un piccolo pennello e dipingi sopra le crepe del colore se l’acrilico non è ancora asciutto.
Lire aussi  ᐅ La migliore pittura ai silicati: avviso nel 2023!

Come si può usare la pittura acrilica per lavorare?

La lavorazione della pittura acrilica può essere fatta come segue:

  • Prendete la cartuccia di pittura acrilica e inseritela nella pistola a cartuccia o nella pressa a cartuccia.
  • Spingere lentamente verso il basso la leva di tensione in modo che la cartuccia sia saldamente in posizione.
  • Usando un coltello per tappeti o delle forbici, rimuovere la punta
  • La leva di tensione è ancora tesa in modo che il primo liquido stia già uscendo
  • Ora metti la punta su un giunto e distribuisci l’acrilico in modo uniforme nel giunto o nella fessura.
  • Per creare un bordo pulito, segui il giunto con un dito o un pennello bagnato e rimuovi l’acrilico in eccesso dai lati.
  • Applicare uno spessore massimo di 10 mm di pittura acrilica, altrimenti sono possibili crepe.
  • Infine, lasciate asciugare l’acrilico e, se necessario, dipingeteci sopra.

Quando può essere rimosso o ridipinto?

Non c’è nessun problema nel dipingere sopra la pittura acrilica ed è possibile in qualsiasi momento. Tuttavia, ad un certo punto, come con la carta da parati, sorge il problema che ci sono troppi strati di pittura sul muro/giunto, così che è possibile solo una tenuta limitata.

In questo caso, un raschietto per giunti dovrebbe essere usato per rimuovere l’acrilico. Questo strumento speciale permette di rimuovere gran parte del composto, e con una spatola l’artigiano può raschiare i resti. Questa operazione deve essere seguita da un trattamento con alcool per evitare che la muffa o altre impurità rimangano nei giunti.

migliore pittura acrilica

Come deve essere conservato?

La migliore pittura acrilica può rimanere nella cartuccia se un’intera cartuccia non viene utilizzata dall’artigiano. Mette un chiodo o una vite nella punta, al massimo, in modo che rimanga chiusa e non entri aria nella cartuccia. Questo potrebbe causare l’essiccazione di tutto il materiale e rendere i pittori acrilici inutilizzabili.

Panoramica e confronto del miglior test di pittura acrilica

La pittura acrilica nel muro a secco e nelle giunture da parete a parete è l’alternativa migliore ed economica al silicone. È facile da applicare e anche un profano può imparare rapidamente a disegnare i giunti. Il tempo di asciugatura veloce degli acrilici è utile, in modo che il passo successivo, la pittura, possa essere fatto direttamente dopo l’applicazione dei giunti.

Il silicone, invece della pittura acrilica, è raccomandato solo nelle stanze umide o con giunti mobili, poiché il materiale è impermeabile e più flessibile della pittura acrilica.

 

Ultimo aggiornamento 2023-01-27 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *