ᐅ La migliore pittura per piastrelle: opinione nel 2023!

Sei interessato alla migliore pittura per piastrelle? Dovete dipingere le vostre piastrelle o farle innescare se volete dare un nuovo aspetto alle vostre vecchie piastrelle, ma non volete fare una ristrutturazione lunga e costosa.

Alcuni colori erano anche comuni negli anni ’70, dando ai bagni di oggi un look antico. Rispetto ai colori brillanti che sono comuni oggi, è molto difficile mescolare i colori scuri con vari colori contrastanti.

Si dovrebbe facilmente dipingere sopra i colori unici delle piastrelle invece di rifare le stesse pareti. Quando le piastrelle non vengono toccate, questa tecnica è molto appropriata. Non sono richiesti artigiani per questo lavoro, quindi è possibile anche per i profani intraprendere questo progetto.

È possibile dipingere le piastrelle del pavimento?

Una soluzione efficace per la ristrutturazione è quella di dipingere le piastrelle del muro o del pavimento. Il lavoro è molto meno e il costo della piastrellatura di nuovo è solo una frazione di quello che costerà. Questa possibilità è perfettamente completata dagli impressionanti progressi nella progressione della pittura. Inoltre, è necessario riflettere molto.

Le 3 migliori vernici per piastrelle del 2023:

Quando è utile la pittura?

Gli stili delle piastrelle sono legati all’anno di costruzione. A seconda di dove è stata progettata la casa, le piastrelle possono sembrare molto sgradevoli. L’usura può essere applicata, specialmente nel caso delle piastrelle del pavimento.

Questo suggerisce che attualmente non c’è bisogno di posare nuove piastrelle. In generale, il substrato è anche in buone condizioni. È molto più una questione di stile o di scenario di usura. Dipingere le piastrelle del pavimento può comunque essere un’opzione che vale la pena di esplorare.

Lire aussi  ᐅ La migliore pittura murale: opinione nel 2023!

Elenco dei materiali

  • pittura per piastrelle (pittura di base e pittura trasparente)
  • Base per il blocco e l’adesione
  • Stucco di livellamento o piastrelle
  • Sigillante siliconico
  • Liquido di plastica
  • Detergente per grasso e silicone

Strumenti

  • Rullo di schiuma o di pelle d’agnello
  • Nappina o scopa
  • Cacciavite a traina
  • Giunto a raschietto
  • Siringa di silicone
  • Spatola di legno

Esperienza di verniciatura di vecchie piastrelle – cosa fare?

È necessario pulirli correttamente prima di dipingere le vecchie piastrelle. Ecco perché una miscela di acqua, aceto e detergente è appropriata. Dovresti anche testare le giunture, dato che le giunture sono bianche e piccoli buchi o fratture possono essere riparati rapidamente. I giunti pesantemente infetti devono essere rimossi prima di dipingere ed è più sicuro usare un coltello affilato.

Si raccomanda anche per pulire le guarnizioni usando uno speciale rimuovi silicone. Le piastrelle vengono poi testate per i danni e possono essere etichettate con del nastro adesivo se c’è più di un danno.

Possono essere sigillati con plastica liquida nel caso di crepe minori e con un sigillante livellante o di flusso nel caso di crepe più grandi, a seconda della gravità del danno.

Se le piastrelle devono essere completamente sostituite, coprite i fori con un adesivo per piastrelle multiuso se non c’è una nuova piastrella a portata di mano. Se volete una superficie liscia, potete usare uno stucco fine per rimuovere e lisciare la superficie.

Tuttavia, l’applicazione di un foglio protettivo è essenziale. In generale, per le piastrelle del pavimento del bagno, un tale strato è utile. Il primer adesivo viene aggiunto dopo l’asciugatura.

Le vecchie piastrelle sono poi rese ruvido con carta vetrata, che permette alla pittura per piastrelle di aderire meglio. Il passo successivo è quello di applicare il primer. Questo richiede un pennello per gli angoli e un rullo di pittura per le grandi aree. Dopo 12 ore, il primer è completamente asciutto. Ora, dopo il prossimo passo, si può aggiungere la prima mano di pittura.

Lire aussi  ᐅ La migliore vernice al lattice: avviso nel 2023!

Si dovrebbe aggiungere una seconda mano di pittura dopo altre 12 ore. Se la differenza tra il vecchio e il nuovo colore è troppo grande, sono necessarie ulteriori mani di pittura.

Le vernici di resina epossidica sono molto durevoli e possono essere combinate con qualsiasi tonalità di marrone. Una lacca da un lato e un indurente dall’altro compongono questo dispositivo bicomponente. I suoi componenti sono combinati con un pennello o un rullo e poi aggiunti. Tuttavia, alcune delle collezioni già completate possono essere ordinate.

Esperienza nella verniciatura di piastrelle per pavimenti – Cosa c’è da sapere?

Per un risultato ottimale, la pianificazione è molto importante. Piastrelle asciutte, trasparenti, prive di grasso e polvere sono i requisiti più importanti per una colorazione efficace. I detergenti per piastrelle sono particolarmente efficaci contro lo sporco e il grasso. Assicuratevi che non ci siano macchie di colla sulle piastrelle prima di applicare la pittura.

migliore pittura per piastrelle

Per irruvidire, è meglio usare un panno abrasivo o una carta vetrata convenzionale. Alcuni fornitori vendono un pacchetto 2 in 1, per cui un primer non è più necessario. Le piastrelle devono essere completamente asciutte prima di aggiungere la prima mano di pittura.

Solo sei ore dopo la miscelazione, la pittura per piastrelle sarà aggiunto, il che significa che dovete iniziare a dipingere immediatamente. Per questo motivo, è importante fornire una quantità sufficiente di pittura e non interrompere il lavoro facendo pause più lunghe.

Come regola generale, le piastrelle scure dovrebbero essere rivestite con almeno tre mani di pittura in modo che il colore non sia visibile. Possono essere necessari fino a tre giorni per ottenere un indurimento ottimale e sufficiente, quindi si può procedere alle fasi successive solo dopo questo tempo. È consigliabile avere molti rulli di schiuma, perché i preparati li attaccheranno e dovranno essere sostituiti.

Dovresti prepararli a metà del primo e del secondo processo di spalmatura, se vuoi cospargere di scaglie decorative. Bisogna poi aggiungere il secondo strato di base.

Lire aussi  ᐅ La migliore pittura per gli agenti atmosferici nel 2023!

I trucioli decorativi vengono sparsi secondo le istruzioni del produttore poco dopo la verniciatura. Ora lasciate che la base si asciughi e si indurisca. Poi, con una lacca trasparente, le piastrelle del pavimento possono essere bianche.

Ritocco dopo la pittura

È necessario aspettare che la pittura si sia completamente asciugata e indurita prima di riverniciare. Se lo stucco viene applicato troppo presto, quando si lavora sulla pittura, il composto dello stucco può sembrare una pasta lucidante, poiché la pittura viene levigata opaca.

Stuccare diagonalmente il giunto con il composto per stucchi se la pittura traslucida si è indurita. Poi si usa una spugna per disinfettare i giunti. Infine, con una spatola di legno e poi con un dito bagnato, spruzzare del silicone nei giunti di espansione e lisciarli.

Ultimi consigli e suggerimenti sulla migliore pittura per piastrelle

È necessario assicurarsi che la pittura sia adatta alle piastrelle del pavimento quando si scelgono le vernici per piastrelle. Le piastrelle del pavimento sono soggette a uno stress molto maggiore rispetto alle piastrelle del muro. Pertanto, la pittura trasparente deve essere particolarmente resistente allo scivolamento e all’abrasione.

Nelle case in affitto, senza il permesso esplicito del proprietario, le piastrelle del pavimento non possono mai essere bianche. In caso contrario, potreste essere ritenuti responsabili dei danni.

Ci sono soluzioni di pittura per piastrelle sul mercato che ti permettono di abbinare la pittura al tuo gusto. Dovresti assicurarti di abbinare le tonalità di pittura qui, che puoi rimescolare se lo desideri.

Non si può mai dipingere le piastrelle del pavimento se il substrato è danneggiato. Se il supporto è danneggiato, riemergerà abbastanza rapidamente senza restauro.

 

Ultimo aggiornamento 2023-01-27 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *